Articoli

  • Blue Velvet

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Dalla sua finestra Blue Velvet percepiva l’ambiente circostante, ma non aveva mai osservato la luce del sole. La mattinata scorreva senza distrazioni, almeno fino alle dieci, quando il locale veniva aperto dall’esterno e faceva il suo ingresso una donna che indossava un grembiule bianco. La donna era sempre molto discreta […]

  • Laura De Santis

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Dopo quindici minuti Laura era già a casa di Emanuel, con uno zainetto sulle spalle. Aveva i capelli castano chiaro, quasi biondi, raccolti in una coda, e vestiva con un jeans, una camicetta gialla e un impermeabile. Come al solito era molto bella, anche quando vestiva in modo casual, ma […]

  • Luca Martone

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Il dottor Martone aveva un fisico atletico e vestiva sempre in modo impeccabile, con costosi abiti di sartoria, tutta la sua figura ispirava eleganza e stile. Aveva quarantatré anni ed era sempre molto energico e deciso. La folta chioma, di capelli castano chiaro, era sempre in ordine e dal polsino […]

  • Emanuel Rivero

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Emanuel giunse rapidamente all’ingresso del palazzo neorinascimentale dove aveva sede la MGS Incorporated. Nel 2002 aveva conseguito la laurea in economia e commercio, che aveva scelto perché andava di moda, ma soprattutto perché non voleva intraprendere la carriera di avvocato come il padre. Dopo la laurea aveva completato gli studi […]

  • Gatto Fedor

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Il gatto, che Emanuel aveva battezzato Fedor, da buon opportunista come solo i gatti sanno essere, si godeva solo il meglio della convivenza; quando aveva voglia di un luogo caldo e riparato si faceva trovare sul balcone, quando, invece, aveva desiderio di girovagare libero, si prendeva una vacanza e poteva […]

  • Carla Sartori

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Un tatuaggio floreale partiva dal dorso del piede destro e le avvolgeva l’esterno della caviglia. Carla era consapevole del suo fascino e sapeva sfruttarlo a suo vantaggio”

  • Belial

    Estratto dal romanzo “Catene invisibili” “Belial era uno spirito mondano. Era sempre in cerca di persone con cui legarsi. Non sopportava che le persone fossero libere. La sua più grande soddisfazione era sedurre nuove vittime, entrare nella loro vita e rimanerci il più a lungo possibile per sottometterle. Non lo faceva per cattiveria, era la […]

  • Arianna Olmi

    Estratto del romanzo “Catene invisibili” “Quando vide affacciarsi una donna giovane ed esile, rimase sorpreso. Aveva lunghi capelli castano scuri e bellissimi occhi verdi, di media altezza, corporatura magra e carnagione chiara. Poteva avere circa trenta anni. La donna si presentò porgendo la mano, con un bel sorriso aperto e spontaneo: «Salve, mi chiamo Arianna […]

  • Recensioni

    Raccolta delle recensioni al romanzo Catene invisibili. Tutte le recensioni relative a “Catene invisibili” su Amazon.

  • Argomenti trattati nel romanzo

    Presentazione interattiva degli argomenti principali trattati nel romanzo

Vuoi raccomandare qualche libro?