Mi chiamo Giovanni De Bari, ho scritto un romanzo noir, intitolato “Catene invisibili”.
Sono nato a Roma nel 1970, dove sono cresciuto e vivo dal 2006. Ho un’indole eclettica e artistica, mi piace dipingere e ho un profondo desiderio di conoscenza.

Dopo il diploma ho intrapreso la carriera militare, come sottufficiale nell’Arma dei Carabinieri. La prima destinazione è stata Palermo, nel periodo della guerra antimafia e degli attentati ai magistrati Falcone e Borsellino. Nonostante tutto conservo un bellissimo ricordo di quegli anni che hanno contribuito alla mia crescita personale.

Nella lontana Sicilia ho conosciuto la mia adorata moglie, anch’essa di Roma, ma materana di nascita. Dalla nostra unione sono nati tre splendidi figli. Nel 1996, dopo il matrimonio, ho lavorato a Chieti per tre anni, in seguito ho ottenuto il trasferimento a Roma, presso il Comando Generale. Dal 2006 ho cambiato completamente attività lavorativa e ora sono tecnico audio-video presso un’istituzione statale.

Nel 2015, dopo un periodo di crisi personale e di inquietudine, durante il quale avevo rischiato di rovinare anche gli affetti familiari, ho sentito il desiderio di raccontare una storia che descrivesse una realtà mistificata, percepita in modo alterato.

Partendo da appunti scritti di getto e non avendo una trama ben definita, ho cercato di rendere, nel tempo, il testo coerente e coeso, mettendo insieme i pezzi come in un puzzle.

Su questo sito comunicherò le notizie legate a questa avventura editoriale.

Dal 27 maggio 2021 il romanzo “Catene invisibili” è finalmente disponibile su Amazon, in formato cartaceo e in versione e-Book Kindle.